MOSTRA ITINERANTE – 80° ANNIVERSARIO DELLE LEGGI RAZZIALI

Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli

Mostra itinerante

1938 – La storia

80° anniversario delle Leggi Razziali

In occasione dell’80° anniversario della promulgazione delle Leggi Razziali a San Rossore, l’Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli ospiterà dal 05.09.18 al 05.11.18, all’interno della Sala “G. Gronchi”, la mostra itinerante dal titolo “1938 – La Storia”, ideata e realizzata dalla Fondazione Museo della Shoah di Roma.

 L’iniziativa si colloca all’interno della “Cerimonia del ricordo”, organizzata a San Rossore, nella stessa giornata del 05.09.18, in collaborazione con l’Università di Pisa, la Regione Toscana e il Comune di Pisa.

La mostra si avvale del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni, dell’Attività Culturali e del Turismo, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca, della Regione Lazio, di Roma Capitale, dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, e della Comunità Ebraica di Roma. Organizzazione generale: C.O.R. Creare Organizzare.

La mostra, a cura di Marcello Pezzetti e Sara Berger, è stata ideata e realizzata dalla Fondazione Museo della Shoah in occasione dell’80esimo anniversario della promulgazione delle Leggi Razziali in Italia.         

Uno sguardo particolare su uno dei periodi più bui della storia d’Italia (1938-1943), quello in cui il governo di un paese che si considerava “civile” ha violentemente calpestato i diritti di una parte dei suoi cittadini. Tutte le persone di origini ebraica, considerate inferiore dal punto di vista “biologico”, vennero infatti escluse da ogni ambito della società nazionale.

Questo tragico capitolo di storia verrà ricordato attraverso fotografie, manifesti, documenti, giornali, in gran parte inediti e originali, relativi all’intera realtà nazionale, provenienti da numerosi archivi e collezioni private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *