8-88 i numeri magici del golf

Alcune volte pensiamo di non essere adatti  a uno sport solo perché lo abbiamo sempre ritenuto elitario e di conseguenza, non avendolo mai preso in considerazione, non abbiamo mai approfondito gli eventuali benefici che tale sport porterebbe alla nostra salute fisica e mentale.

Uno di questi sport è sicuramente il golf.

Per uno spettatore esterno il golf può risultare di nicchia perché per giocarci è necessario munirsi di ferri o perché si crede che per praticarlo bisogna essere iscritti obbligatoriamente a un circolo.

Se questi potevano essere degli ostacoli che vi tenevano alla larga dal campo verde, dovete sapere che il golf si è messo al passo coi tempi. I circoli hanno reso più accessibili i loro spazi per coinvolgere e far conoscere il mondo del golf a sempre più persone.

Non è un caso che da una recente ricerca internazionale sia emerso che il golf è uno fra gli sport più praticati al mondo.

Uno dei vantaggi di questo sport è che ti accompagna tutta la vita: può essere praticato da 8 a 88 anni.

Una passeggiata in mezzo al verde, condividere il gioco e la giornata con altri, sono sicuramente valori aggiunti che potrebbero invogliare ad avvicinarsi a questo sport.

Il principiante può giocare con un professionista grazie agli handicap, ovvero un vantaggio di gioco. L’handicap non è altro che dei colpi di vantaggio che vengono garantiti ai giocatori più deboli per giocare contro gli esperti.

Non è da sottovalutare poi anche la possibilità di giocare da soli.

Da soli o in compagnia, il golf ti permette di andare oltre l’orizzonte. Pensiamo quando una pallina sparisce alla nostra vista e si nasconde dietro a una collinetta. Dobbiamo immaginare dove è finita, proiettandoci oltre i nostri sensi.

Dallo swing, movimento del corpo che si effettua per colpire la pallina, al raggiungimento della buca, c’è un tragitto da godersi. Un momento per pensare al prossimo colpo circondati da un ambiente bellissimo e incontaminato.

Tutte queste sensazioni sono per noi che abitiamo in questo territorio a portata di swing.

Vale la pena provare almeno una volta che cosa significhi giocare e passeggiare nello splendido percorso che attraversa il Parco Naturale di San Rossore, un posto unico, vicino al mare e facile da raggiungere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *