IN TOSCANA SI TORNA IN CLASSE

Il 14 settembre data ufficiale del suono della campanella scolastica.
Il Presidente della Regione Enrico Rossi conferma la data ed esclude una posticipazione come invece pensano di fare altre regioni, confermando che la Toscana ha lavorato bene nella lotta contro il Covid-19 e che questa riapertura sarà uno stimolo in più per lottare contro il virus.
Il Presidente della Regione per garantire la sicurezza all’interno delle scuole ha firmato una nuova ordinanza, il provvedimento esplicita quanto previsto dalle linee guida dell’ Istituto Superiore della Sanità per la ripresa dell’attività scolastica e rafforza la sanità territoriale.
L’obiettivo é quello di creare uno specifico sistema di sanità scolastica, il quale era già presente nel nostro paese ma è stato messo da parte.
Entro il 30 settembre dovrà essere disponibile l’elenco per partecipare alle procedure previste dall’ordinanza, sono richiesti laureati in medicina iscritti all’ordine dei medici anche senza specializzazione e i medici in quiescenza.
Stessa linea tenuta dal Presidente  del Consiglio Giuseppe Conte che al momento conferma la sua non propensione ad un nuovo lockdown, con l’intenzione di affrontare l’autunno con prudenza senza limitare le attività economiche, rispettando sempre le regole precauzionali cercando di consentire la ripresa economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *