La pedagogia del corpo: apprendere ed educare in tutti i sensi

Il giorno 7 dicembre, presso Officine Garibaldi, si è tenuto un importante seminario per promuovere
la pedagogia del corpo come processo di apprendimento integrato in tutte le discipline
didattico/educative. “Abbiamo fortemente voluto questo seminario sia per aprire i festeggiamenti
dei primi dieci anni di attività del Consorzio Infanzia Pisa, sia per manifestare la nostra adesione
attiva e partecipe all'idea di Pisa come comunità educante” così ci ha detto Verter Tursi Presidente
del Consorzio al termine dell'iniziativa. Una iniziativa promossa dal CIP assieme alla UISP di Pisa,
che ha avuto un grande successo, con oltre 70 insegnanti, delle quali quali circa la metà provenienti
dalle diverse cooperative aderenti, le altre appartenenti a ben sette istituti comprensivi di Pisa,
Cascina e S.Giuliano Terme, dai nidi alle scuole elementari. Alla iniziativa hanno preso parte attiva
con i loro interventi l’assessore comunale Sandra Munno, il prorettore dell’Università Marco Gesi,
la dirigente scolastica Floriana Battaglia, il Presidente dell’UISP di Pisa Cristiano Masi che ha
premiato tutti i relatori con il libro “Pisa una città in movimento” a testimoniare l'impegno costante
dell'associazione su questo come su tutto ciò che si muove intorno al binomio città e movimento. Il
prof. Ivano Gamelli non ha deluso le attese della platea con un seminario di ottimo livello,
apprezzatissimo da tutte le partecipanti. Si è così parato di come, nella prospettiva della pedagogia
del corpo, sia possibile e necessario assumere una prospettiva incorporata nell’educazione e
nell’insegnamento dei più piccoli (ma non solo) che non si limiti all’esercizio fisico, che non sia
confinata alla palestra, ma investa ogni momento dell’apprendimento, di quanto sia necessario
passare attraverso il “corpo” per accedere al “libro”. Si è poi sottolineato con forza che dove oggi
troviamo un concetto, all’inizio vi era un’azione, e che, dunque, insegnare qualcosa significa
sempre dover predisporre il processo che conduce dall’esperienza alla conoscenza. Il Prof. Gamelli
dopo aver insegnato per oltre un ventennio nella scuola, insegna oggi Pedagogia del corpo nei corsi
di laurea in Scienze dell’educazione e in Scienze della formazione primaria presso il Dipartimento
di Scienze per la Formazione “Riccardo Massa” dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
(UNIMIB). E’ autore di numerose pubblicazioni tra le quali Pedagogia del corpo, Sensibili al
corpo, I laboratori del corpo e molte altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *