LA PRIMAVERA NON BUSSA LEI ENTRA SICURA

Il mese di aprile è arrivato, la primavera ormai si è fatta spazio nell’inverno, le giornate si sono allungate concedendo maggiore luce che permette agli amanti dei viaggi e dello sport all’aria aperta di stare più a lungo a contatto con la natura.
Per chi riuscirà a ritagliarsi qualche giorno di ferie dal lavoro alla fine del mese potrà godersi di un periodo di vacanza che ha il sapore di ferie estive.
Quest’anno, appunto, la Pasqua cade tardi, domenica 21 aprile, quindi a ridosso del 25 aprile, festa della liberazione, e del 1^ maggio, festa del lavoro.
Quale migliore occasione per staccare la spina dal lungo periodo invernale e godersi  un periodo di vacanza in Toscana.
Tantissime e molteplici le opportunità offerte dalla nostra regione: mare, campagna e montagna.

La Toscana è arte, con i suoi bellissimi panorami, unici nel suo genere, regala soprattutto in questo periodo colline verdi, caratteristici vigneti e alberi in fiore, per non parlare dei suoi particolari borghi storici e le loro particolarità culinarie.
Le campagne del Chianti sono il luogo perfetto per trascorrere qualche giorno lontani dalla routine quotidiana.

E se da un lato la Toscana presenta vasti campi coltivati e colline delicate girandosi leggermente sarà impossibile non notare le bianche cime di marmo delle Alpi Apuane che scendono fino ad arrivare al mare.
Ed è proprio arrivando al mare che la Toscana ci regala delle isole particolari che vi lasceranno senza fiato.
Ogni isola con una propria caratteristica dalle scogliere rocciose di Giannutri, all’imponente Elba con le sue ville romane, i suoi siti archeologici e le miniere, fino ad arrivare all’isola di Capraia e Pianosa, ed infine alla Gorgona con i suoi 70 residenti nell’antico borgo.

La Toscana è la più bella cartolina d’Italia i suoi scorci posso solo che stupirci e lasciarci senza fiato quindi andate a scoprila in questi giorni di vacanze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *