“RUM E CIOCCOLATO”: L’OPERA AGRODOLCE SULLA FATICA E LA BELLEZZA DELLA VITA.

La prima lirica del giovane Luca Manzi è una raccolta di 92 poesie sulla durezza e la gioia di vivere

Luca Dino Manzi è un giovane scrittore pisano, studente all’Università di Pisa e collaboratore del quotidiano “Il Tirreno”. Vincintore del premio “Roberto e Stefano Bertelli”e ex studente di tecnologia, Luca investe e sta investendo tutte le sue energie nella scrittura. E’ una penna brillante ma anche un ragazzo semplice, timido e sensile. Attento alla realtà che lo circonda e con la quale convive. Lo scorso anno ha pubblicato il suo primo libro dal titolo “Rum e cioccolato”, un volume di 92 poesie corredato da altrettante immagini. Noi lo abbiamo incontrato qualche mese fa e ci siamo fatti raccontare qualcosa in più sulla sua prima fatica letteraria.

Luca, ci parli del tuo libro? Perché il nome “Rum e cioccolato”?

Rum e cioccolato prende il nome dal racconto che è subito dopo la prefazione ed è un qualcosa di simbolico e di rappresentativo. Il rum rappresenta la vita quotidiana che spesso è dura, faticosa e spesso ci spinge a cercare qualcos’altro che in questo caso è rappresentato dal cioccolato. Il cioccolato è quindi inteso come una sorta di pagliativo alla vita di tutti i giorni che spesso, come il sapore del rum, può essere aspra e dura.

Il libro contiene delle poesie ma al suo interno ha anche un racconto. Ce ne vuoi parlare?

Si, il libro raccoglie oltre 90 poesie, un racconto all’inizio del libro e cinque illustrazioni a cura di Margherita Marino. All’inizio è stata aggiunta anche una prefazione scritta da Fabrizio Primucci che ringrazio moltissimo e l’argomento primario del libro è appunto la ricerca dell’ignoto, non tanto come ricerca del senso della vita ma come interrogativo nei confronti delle esperienze di vita che andiamo a ricercare.

Che messaggio vorresti trasmettere a chi legge il tuo libro?

Diciamo che il mondo di oggi tende a bastonare chi mostra le proprie emozioni e quindi mi sento di dire a tutti di non vergognarsi nel mostrare i propri sentimenti e i propri sogni.

I tuoi prossimi obiettivi quali sono?

Sto lavorando ad un nuovo libro anche se per ora ci vorrà un pò di tempo per farlo uscire perchè è un progetto particolare. Vorrei pubblicarlo quando sono certo che sia completo ed accattivante al cento per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *