“Modigliani e l’avventura di Montparnasse”- Modì torna nella sua casa Livorno

Tutti conosciamo Amedeo Modigliani o anche soprannominato Modì o Dedo, il pittore e scultore italiano, nato a Livorno il 12 Luglio 1884.

Famoso per i suoi ritratti femminili dal collo allungato, morì a soli trentacinque anni affetto da Tubercolosi.

Livorno, la città che lo ha visto nascere ha organizzato, in onore della celebrazione del centenario dalla morte del grande pittore, una mostra “Modigliani e l’avventura di Montparnasse”, al Museo della Città, dal 7 Novembre 2019 al 16 Febbraio 2020.

L’evento è organizzato dal Comune di Livorno e dall’Istituto Restellini di Parigi, con la partecipazione della Fondazione Livorno, per l’occasione verranno esposti 14 dipinti dell’artista assieme a 12 disegni eccezionalmente esposti al pubblico.

Inoltre le opere di Modì saranno accompagnate da altri dipinti e disegni appartenuti ai collezionisti che lo hanno accompagnato per tutta la sua breve ed intensa vita: 

•Paul Alexandre che fu il primo grande amico e confidente di Modigliani dal 1906 al 1914, il suo mentore nei primi anni a Parigi. Fu uno dei primi a capire la grandezza dell’artista fin da quando era un perfetto sconosciuto e la sua arte era completamente ignorata.

•Jonas Netter uno dei collezionisti più importanti del XX secolo, l’attenzione del collezionista cadde verso quegli artisti che avrebbero dato vita alla famosa Ecole de Paris, entrò prima in contatto con Zborowski e immediatamente si innamorò delle opere di Modigliani, del quale divenne uno dei primi e principali acquirenti.

Nella mostra vi saranno esposti tutti i suoi più importanti dipinti, quelli che esprimo al meglio l’anima e il malessere dell’artista maledetto, logorato dai vizi dell’alcool, del fumo e delle droghe. Due persone in un solo corpo, di giorno un instancabile pittore e di notte uomo dall’esistenza sregolata, quello che lo renderà un artista affascinante e dalle opere profonde. 

I biglietti sono già ordinabili online sul sito http://www.mostramodigliani.livorno.it

La mostra inizierà il 7 novembre 2019 e terminerà io 16 febbraio 2020,

dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 19, il venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 23 presso il Museo della Città a Livorno.

La mostra sarà aperta con orario continuato anche a Natale. 

Il costo del biglietto intero è di euro 10,00.

Il Sindaco Luca Salvetti sul suo sito scrive: “Amedeo Modigliani, Dedo torna nella sua Livorno, Avrebbe voluto farlo in quel lontano 1920 in cui la vita lo ha lasciato. Lo aveva detto agli amici pittori, a Parigi in molti sapevano. Ma la sorte ha avuto altre mire. A 100 anni dalla morte siamo riusciti a far tornare l’anima di Dedo a Livorno, con le sue opere più belle, che per quattro mesi troveranno dimora nel Museo della Città”.

Ben tornato a casa Modì, Livorno è pronta ad accoglierti a braccia aperte, cosa che non ha saputo fare quando eri in vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *